Na tej stronie stosujemy pliki cookies. Z wyjątkiem informacji zawartych w tych plikach nie zbieramy w sposób automatyczny żadnych informacji. | Czytaj politykę cookies

zamknij
  • Nowy

Cultura e gastronomia - Tra Tecnica e Arte

84,90 zł

Książka poświęcona kuchni w ujęciu antropologiczno-kulturowym badająca związki pomiędzy sztuką kulinarną, a językiem, poezją, muzyką, architekturą, literaturą, tożsamością kulturową oraz nauką.

Ilość
brak na stanie


Do darmowej dostawy brakuje 0,00 zł Darmowa dostawa obowiązuje od 0,00 zł
 

Wysyłka w 24h (z wyjątkiem dni wolnych od pracy)

 

11,90zł (paczkomat), 13,90zł (DPD / Pocztex)

 

Bezpieczne pakowanie

Cultura e gastronomia - Tra Tecnica e Arte

Książka poświęcona kuchni w ujęciu antropologiczno-kulturowym badająca związki pomiędzy sztuką kulinarną, a językiem, poezją, muzyką, architekturą, literaturą, tożsamością kulturową, historią i współczesnością.

Spis rozdziałów:

• GASTRONOMIA E CUCINA,
• Un binomio inscindibile,
• Le orme biologiche di un'arte,
• Un cervello asimmetrico,
• Una sfida antropologica,
• Per una cultura gastronomica: fonemi e gustemi,
• Come riconoscere l'opera d'arte gastronomica,
• Arte divina,
• La religiosità popolare: un approccio laico,
• La religione della tavola,
• Clero e laicato gastronomico,
• Nutrire l’anima,
• Non dimentichiamo l;anima,
• Identità e scambi,
• Il gusto, ma non per tutti,
• Il mondo alimentare,
• Cucina e memoria,
• Estetica ed etica,
• L’etica per la critica,
• Arte virtuosa,
• Il cibo e la gola,

• LA GATRONOMIA TRA ARTE E CRITICA,
• Gastronomia e gusto,
• A tavola col gastronomo,
• Sensi a rischio,
• Un’arte effimera,
• La ricetta e oltre,
• Un progetto artistico (food design),
• La nuova progettualità gastronomica,
• Gastronomia, poesia e linguaggio,
• Come valutare: gusto e critica gastronomica,
• Gastronomia e musica,
• Copie, falsi e trascrizioni?,
• Gastronomia e architettura,
• Il colore del gusto,
• La memoria del colore: l’occhio gastronomico,
• La gastronomia fra letteratura e cinema,
• Autori golosi,
• Tra Eros e Afrodite,
• Un amore di cibo,
• L’arte della sala, della tavola e del piatto,
• Arte popolare in cucina,
• Un’arte terapeutica,
• L’arte di conservare gli alimenti,
• Conservati e trasformati,
• L’arte del falso e la gastronomia industriale,
• Il nuovo che avanza e l’arte dello chef,
• L’esproprio gastronomico,

• L’ARTE GASTRONOMICA TRA PASSATO E FUTURO,
• La gastronomia: arte rinascimentale e borghese,
• L’eredità del passato,
• Una rivoluzione, anche a tavola,
• Arte e critica nella cucina postmoderna,
• Globalizzazione post-occidentale e gastronomia,
• La Grande Sorella,
• Metacucina, supercucina e sottocucine,
• Sottocucina e luoghi comuni,
• Dove va la nostra cucina?,
• Arte gastronomica postmoderna,
• Innovazione e tradizione nella postmodernità,
• Cucina scientifica e neuroscienze,
• La cucina e il laboratorio,
• Le neuroscienze in cucina,
• La gastronomia darwiniana,
• Il paradigma darwiniano,
• Il cuoco artista,
• A che cosa serve la gastronomia?,
• Arte e civiltà della tavola.

Autor: Giovanni Ballarini
266 stron
format: 24x17cm
ISBN/ EAN: 9788864440880
ALMA - PLAN 2020

9788864440880
9788864440880
9788864440880
La gastronomia, una tra le più antiche manifestazioni della nostra specie, è lei stessa un'arte fortemente legata alle tante espressioni artistiche umane. Cercarne le radici anche pre-umane e sondare le profondità antropologiche della gastronomia, tentando altresì, se possibile, di delimitarne i confini continuamente mobili e variabili, significa addentrarsi nelle valli dell'inconscio umano, attraverso un cammino insolito.
 
Cultura e Gastronomia è un'avventurosa ricerca antropologica sulla cucina, nei suoi aspetti più diversi e insoliti, come arte divina, nutrimento dell'anima, radice identitaria, attività al tempo stesso effimera, virtuosa e terapeutica. In quest'opera, inoltre, la gastronomia è messa in relazione alla poesia, al linguaggio, alla musica, all'architettura, alla letteratura e al cinema, è accostata a Eros e Afrodite e posta di fronte alle sfide attuali della cucina della transizione (postmoderna, scientifica, darwiniana) e delle neuroscienze.
 
Giovanni Ballarini, è Professore Emerito all'Università di Parma. Dottore Honoris Causa dell'Università di Atene (1996), Medaglia d'oro ai Benemeriti della Scuola, della Cultura e dell'Arte del Ministero della Pubblica Istruzione della Repubblica Italiana, è stato anche insignito dell'Ordre du Mérite Agricole della Repubblica Francese e, nel 2005, ha vinto il Premio Scanno - Università di Teramo per l'Alimentazione. Ha svolto un'intensa ricerca scientifica in molteplici campi, raggiungendo risultati importanti e originali, documentati da oltre novecento pubblicazioni e da molti libri. Nella propria attività di ricerca scientifica, si è interessato di storia, zooantropologia e alimentazione dell'uomo, con particolare attenzione agli aspetti antropologici. Svolge un'intensa attività di divulgazione, collaborando con quotidiani a livello nazionale e partecipando a trasmissioni televisive. È Presidente dell'Accademia Italiana della Cucina.
 
Gualtiero Marchesi è il più famoso cuoco italiano, il primo ristoratore a ricevere in Italia il riconoscimento delle tre stelle dalla Guida Michelin. Da quel momento la sua carriera ha uno sviluppo travolgente, con onorificenze, riconoscimenti e premi in Italia e all'estero. La sua cucina rappresenta una sintesi mirabile tra avanguardia e classicità innovazione e tradizione. Simbolo della cucina italiana nel mondo, è rettore di Alma, la Scuola internazionale di Cucina Italiana con sede a Colorno, nel cuore della Food Valley. Nel 2010 promuove la Fondazione Gualtiero Marchesi, che ha come missione la diffusione del bello e del buono in tutte le arti: dalla musica alla pittura, dalla scultura alla Cucina.